x 
  • Home
  • porta sacchetti cane

SMALL SIZE DOGS TO WHO ??

At home they always call me "small", but on the Internet I find myself described as a medium-sized dog: well ... Do I and Uncle Wally are small dogs? Average? Such a problem!
My friends, I write (I'm Switch, Dr. Switch) today I want to draw your attention to a very important question for me that I am a French bulldog monorchid and castrated to avoid me
subsequent complications in growth: this way I have a little less virility than my uncle Wally who is an entire male.
Here's the question of the day: Is the French bulldog a small or medium-sized dog?
In the family my mother, since I arrived third and last, always calls me "little ... ... ..
To understand something with Uncle Wally, while in the evening mum Laura and dad Pier sleep on the sofa, we took possession of the computer and we did some research discovering our main features: we have a strong but very delicate structure; they used us for fighting with the bulls, but we are one twentieth of them; in 1900 in Paris we were butchers' dogs, laborers or coachmen, but we were loved by high society and artists (we have always been creatives / creators of trouble!); we have disproportionate ears in a small head and very large eyes (to make you go even further in "jujube soup"); we have a normal gastro-intestinal apparatus, but we make powerful puzzettes; we have an invisible tail because it is rolled up like a cork, but a powerful back; we eat croquettes for small dogs, but also those for larger dogs are fine, because we are borderline, with a weight between 9 and 13 as adults.
So? Uncle Wally and I decided: we are small dogs (so they can take us everywhere and we have no limits even in public places), but giants of love !!!!! And this feature means that our spread in recent years is epidemic: the love that a French bulldog gives is special, unique and temperamentally different from any other dog.
Mind you, we don't want to offend anyone eh! Today we talk about the French bulldog and we're a bit biased! But soon we will get to know other breeds of 4-legged friends.

What is your dog breed of the heart? Report it to us and we'll talk about it here in the blog. How to do? Simple, write an email to This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. or fill out the form in the contact section of the site www.switchdog.it.
In the meantime we can give you a lot of hearts like the ones that our mother did for us in the shape of dog poop bags holders, symbolizing the love that joins 6 legs every day in a unique journey: sharing one's life with a dog ; better still if there are two people and the dogs are two French bulldogs, small dogs with a heart infinitely
great!!
See you soon, and if you like follow us on www.switchdog.it and on our social media channels Facebook and Instagram.
Dr. Switch

Cani di piccola taglia a chi??

In casa mi chiamano sempre "piccolo", ma su Internet mi trovo descritto come cane di taglia media: insomma... Io e zio Wally siamo cani di piccola taglia? Media? Che problema!
Amici miei, io che scrivo (sono Switch, Dr. Switch) oggi voglio richiamare la vostra attenzione su un quesito molto importante per me che sono un bulldog francese monorchide e castrato per evitarmi
successive complicanze nella crescita: così ho un po’ meno di virilità rispetto allo zio Wally che è un maschio intero.
Ecco la question del giorno: Il bulldog francese è un cane di taglia piccola o media?
In famiglia la mia mamma, siccome sono arrivato per terzo ed ultimo, mi chiama sempre “piccolo……..
Per capirci qualcosa con lo zio Wally, mentre alla sera mamma Laura e papà Pier dormono sul divano, ci siamo impossessati del computer ed abbiamo fatto un po’ di ricerche scoprendo le nostre caratteristiche principali: abbiamo una struttura forte, ma molto delicata; ci usavano per combattimenti con i tori, ma siamo un ventesimo di loro; nel 1900 a Parigi eravamo i cani dei macellai, uomini di fatica o cocchieri, ma eravamo amati dall’alta società e dagli artisti (siamo dei creativi/creatori di guai da sempre!); abbiamo delle orecchie spropositate in una testa piccola e degli occhi grandissimi (per farvi andare ancora di più in “brodo di giuggiole”); abbiamo un apparato gastro-intestinale normale, ma facciamo delle puzzette potentissime; abbiamo una coda invisibile perché arrotolata come un turacciolo, ma una schiena possente; mangiamo crocchette per cani di taglia piccola, ma vanno bene anche quelle per cani più grandi, perché siamo borderline, con il peso tra i 9 ed i 13 da adulti.
Dunque? Io e lo zio Wally abbiamo deciso: siamo dei cani di taglia piccola (così ci possono portare dappertutto e non abbiamo limiti anche nei locali pubblici), ma giganti di amore!!!!! E questa caratteristica fa sì che la nostra diffusione negli ultimi anni sia epidemica: l’amore che dà un bulldog francese è speciale, unico e caratterialmente diverso da qualunque altro cane.
Intendiamoci, non vogliamo offendere nessuno eh! Oggi parliamo del bulldog francese e siamo un po’ di parte! Ma presto andremo a conoscere altre razze di amici a 4 zampe.

Qual è la tua razza canina del cuore? Segnalacelo e ne parleremo qui nel blog. Come fare? Semplice, scrivi una mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. oppure compila il forma nella sezione contatti del sito www.switchdog.it .
Nel frattempo possiamo regalarvi un sacco di cuori come quelli che la nostra mamma ha fatto per noi a forma di portasacchettini per cani, stanno a simboleggiare l’amore che ogni giorno unisce 6 zampe in un percorso unico: la condivisione della propria vita con un cane; meglio ancora se le persone sono due ed i cani sono due bulldog francesi, cani di piccola taglia dal cuore infinitamente
grande!!
A presto, e se vi fa piacere seguiteci su www.switchdog.it e sui nostri canali social Facebook e Instagram.
Dr. Switch

A TRAGICOMIC DAY SPENT IN THE BEAUTIFUL CITY OF VERONA, BETWEEN BAGS FOR DOGS, MINIBAGS, COATS AND harnesses.

Hi to all my friends, today I want to tell you what happens in the family when we go to the city, we country dogs!
Do you remember me? Is there any new visitor?
It is Switch, or rather Dr. Switch, the nephew of the wise uncle Wally. They are .. er ... we are the dog owners of Switchdog, the petfriendly brand of our mother Laura. He shares with her the passion for dogs, father Pier.
Whoever takes care of us is always the mother, who is a little careless and always busy, with a thousand things to do.
We left very late for our weekend in the city and Mama packed at least 4 changes of dog accessories, including our favorite Ribbon Norway harnesses in the new spring colors, 4 little coats each (but who puts them on with the heat that makes?), our dog carrier for hotel stays, bowls and baby food as if there were no tomorrow and everything necessary for a survival course of at least 30 days at the edge of the world! Ah ... Women !!
He also accessorized his bag with a personalized dog poop bag holder for her, limited edition for my dog ​​(I'm IO !!).
All perfect. Also for her and papy she filled a suitcase for a 15-day vacation and so, beautiful loads, we left for Verona, where they welcomed us with open arms at the Hotel Milano & spa; a super cool structure with fantastic views of the Arena and even more fantastic hospitality for us 4-legged.
Uncle Wally and I want to compliment this 100% PetFriendly Hotel, thank you for giving us a nice pillow (even if we have a little snubbed!). And thanks for the mini doggybag you gave us at the restaurant to enjoy your meals in the room at best!
In short, all fantastic, except for one particular ...... We make our bisognini at home in the meadow, but in the city they must be collected and of course the mother has brought her super trendy poop bag but .... IT HASN'T INSERTED A REFILL FOR THE BAGS ....... So poor Pier had to beg from the passers-by for some bags to collect our puzzettes !!! What a figure !!!
The moral of this day: go and trust women, especially with one or two dogs!
Thanks Verona for the welcome and thanks Hotel Milano & spa for the kindness and ......... thank you for existing Papy !!
Word of my dog, Dr. Switch.

Una tragicomica giornata trascorsa nella bellissima città di Verona, tra porta sacchetti per cani, minibag, cappottini, pettorine.

Ciao a tutti amici miei, oggi vi voglio raccontare cosa succede in famiglia quando andiamo in città, noi cani di campagna!
Vi ricordate di me? C'è qualche nuovo visitatore?
Sono Switch, anzi da poco Dr. Switch, il nipote del saggio Zio Wally. Sono.. ehm... siamo i dog proprietari di Switchdog, il brand petfriendly della nostra mamma Laura. Condivide con lei la passione per i cani papà Pier.
Chi si occupa di noi è sempre la mamma, che è un po’ sbadata e sempre indaffarata, con mille cose da fare.
Siamo partiti con molto ritardo per il nostro week end in città e la mamma ha messo in valigia almeno 4 cambi di accessori per cani, tra cui le nostre pettorine preferite Ribbon Norway nei nuovi colori primaverili, 4 cappottini a testa (ma chi se li mette con il caldo che fa?), il nostro trasportino per cani per soggiorni in hotel, ciotole e pappa come se non ci fosse un domani e tutto il necessario per un corso di sopravvivenza di almeno 30 giorni ai confini del mondo! Ah...Le donne!!
Ha accessoriato anche la sua borsa con un porta sacchetti per cane personalizzato per lei, limited edition for my dog (sono IO!!).
Tutto perfetto. Anche per lei ed il papy ha riempito una valigia per una vacanza da 15 giorni e così, belli carichi, siamo partiti per Verona, dove ci hanno accolto a braccia aperte all’Hotel Milano & spa; una struttura super cool con fantastica vista sull’Arena ed ancora più fantastica accoglienza per noi 4 zampe.
Io e lo zio Wally ci vogliamo complimentare con questo Hotel 100% PetFriendly, grazie per averci dato un bel cuscinone (anche se l'abbiamo un po' snobbato!). E grazie per la mini doggybag che ci avete dato al ristorante per gustare al meglio i pasti in camera!
Insomma tutto fantastico, tranne un particolare…… Noi a casa i nostri bisognini li facciamo nel prato, ma in città vanno raccolti e naturalmente la mamma ha portato il suo porta sacchetti da borsetta super trendy ma....NON HA INSERITO NEMMENO UNA RICARICA PER I SACCHETTINI……. Così il povero Pier ha dovuto elemosinare dai passanti qualche sacchetto per raccogliere le nostre puzzette!!! Che figura!!!
La morale di questa giornata: vai a fidarti delle donne, soprattutto con uno o due cani!
Grazie Verona per l’accoglienza e grazieHotel Milano & spa per la gentilezza e……… grazie di esistere Papy!!
Parola di my dog, Dr. Switch.

 

whatsup icon   349 9345972             cart icon   Carrello 
 x