lwdesign

lwdesign

WE SELECT THE FUTURE SWITCHDOG BRAND AMBASSADORS

Switchdog selects brand ambassadors to show on the catwalk in Milan during the QuattroZampeInFiera event on 5 and 6 October.
We would like to have dogs of all breeds as participants for 2 days of fashion shows during Milan Fashion Week; will parade and then appear in our catalog with the dog clothing of the new Switchdog collection and with the Capsule Collection #badass created in collaboration with D.a.D. by Davide Cavalieri.


The breeds we are looking for are the same as our pets muzzles!
Let's wait: French Bulldogs, Chihuahuas, Poodles, Pugs, Labradors, Greyhounds, Dachshunds, Westie, Bull Terriers, Cavalier King, Weimaraner, Jack Russel, Amstaff, English Bulldog, Yorkshire, Maltese, Cocker and small, medium and large breed mongrels .
For each breed 2 dogmodels will be selected that will parade respectively one on Saturday and one on Sunday.
Our protagonists can be accompanied by their coolest masters or by professional models.


The selection will take place in two steps:
FIRST STEP: the photos of the dogs will be uploaded on our social channels within the dedicated event no later than midnight of 15 July; will be collected,
evaluated and preselected by a canine fashion and bon ton expert judge: Davide Cavalieri, director of Radio Bau.
SECOND STEP: the preselected dogmodels, whose photos will be shared on our social media for the final selection, will be chosen by our followers with like and love shots; a real challenge!


Now it's up to you! Upload the best photo of your dog in the dedicated event on our Facebook page to make it known to everyone for its beauty, pride, expressiveness and sympathy! Write in the comment his name and the dog breed he is competing for.

Selezioniamo i futuri SWITCHDOG BRAND AMBASSADORS


Switchdog seleziona brand ambassadors per sfilare in passerella a Milano durante l’evento QuattroZampeInFiera nei giorni 5 e 6 ottobre.
Vorremmo poter avere come partecipanti cani di tutte le razze per 2 giorni di sfilate in occasione della Milano Fashion Week; sfileranno e poi appariranno sul nostro catalogo con l'abbigliamento per cani della nuova collezione Switchdog e con la Capsule Collection #badass realizzata in collaborazione con D.a.D. di Davide Cavalieri.


Le razze che stiamo cercando sono le stesse dei nostri musetti pets!
Aspettiamo: Bulldog francesi, Chihuahua, Barboncini, Carlini, Labrador, Levrieri, Bassotti, Westie, Bull Terrier, Cavalier King, Weimaraner, Jack Russel, Amstaff, Bulldog Inglesi, Yorkshire, Maltesi, Cocker e cani meticci di piccola, media e grande taglia.
Per ogni razza verranno selezionati 2 dogmodel che sfileranno rispettivamente uno nella giornata di sabato ed uno nella giornata di domenica.
I nostri protagonisti potranno essere accompagnati dai loro padroni più cool o da modelle professioniste.


La selezione avverrà in due fasi:
PRIMA FASE: le foto dei cani andranno caricate sui nostri canali social all'interno dell'evento dedicato entro e non oltre le ore 24,00 del 15 luglio; verranno raccolte, valutate e preselezionate da un giudice esperto di fashion e bon ton canino: Davide Cavalieri, direttore di Radio Bau.
SECONDA FASE: i dogmodel preselezionati, le cui foto verranno condivise sui nostri social per la selezione finale, saranno scelti dai nostri follower a colpi di like and love; una vera e propria sfida!


Ora sta a voi! Caricate la migliore foto del vostro cane all'interno dell'evento dedicato della nostra pagina Facebook per farlo conoscere a tutti per la sua bellezza, fierezza, espressività e simpatia! Scrivete nel commento il suo nome e la razza canina a cui concorre.

THE COLLAR AND harness ARE NOT AN INSTRUMENT TO DRIVE ME, BUT A MEANS OF COMMUNICATION: UNDERSTANDING?


Hi friends, I'm Switch, a French bulldog dog blogger, who wants to share his experiences with you. Let's talk about dog collar!

Today I went to the park with my uncle Wally and my mother, it rarely happens because we live in the countryside, but when we go there is always a moment of confrontation with the other 4-legged friends we meet.
The topic of discussion today was: how can we make humans understand that they can choose between dog collar or dog harness, but they have to understand some rules to make them wear so that they do not become instruments of torture for us?
His friend Labrador Sam complained that his mother always puts a collar for a dog on his neck, convinced that he throws less ... Result: when he gets home he drinks like crazy because he has no salivation and then he vomits, so he is scolded.
The fashion Chihuahua Bella (who I do not like even a bit) told of the time that her mother loses to slip a harness for small dogs with a buckle so small that it takes hours to center the little hole to close it. Sooner or later you will pee while they secure it in the object.
The English bulldog Ettore said that his dad loves to wear a nice collar for dogs that is very showy and full of spikes, so at the park the result is that nobody plays with him because we prick our tongues if we bite his neck ... ..
The Greyhound Ice who comes from a very bad rescue story and is grateful to his family for welcoming him with them, explains that he would never escape from where he is, but as several of his friends tried to do it because of the racing instinct that is inherent in their nature and is superior to anything, they force him to a harness for dogs with lots of safety hooks, but he would prefer a nice collar for dogs all studded with rhinestones, very elegant and classy, ​​but certainly you can't complain !
And then there is me, Switch, and Uncle Wally: we choose what to wear to go for a walk or to work, if the harness for dogs or the dog collar best suits our mood; we know how to go for a walk with every accessory for dogs because for a long time we went to school and we learned how to talk to mum through the dog leash she keeps and which is our man-dog communication tool. Thanks to our instructor Marco from Lucky Dog who taught us to work with our mother on behavior; my uncle and I are two males and if we can, when we are around, we are looking for some quarrel ... ..
So at the school camp I learned that I stop, pee and smell, but I don't shoot; if the mother says "let's go" I insist a bit, but if the command is decided and Laura doesn't give in a step, she stands there and waits, in the end I give up; I walk alongside Uncle Wally, but I don't run ...... Fast way!
Often the mother takes us in the car with her and if she's in a hurry she uses only one dog leash for both of us by connecting at both ends with The Work Leash and if Wally and I pull a lot and on two opposite sides we drop it ... .... This type of walk, however, is only for transfers because, again at the school camp, they taught us that every dog ​​has the right to its walk and therefore the classic "sdoppino" is strongly discouraged.
Here then my friends that I would recommend to all a correct and conscious use of collar or harness by your humans, understanding that it is equally important to use the leash for dogs connected to them.

And good walk!

Il collare e la pettorina non sono uno strumento per trascinarmi, ma un mezzo di comunicazione: capito?

Ciao amici, sono Switch, un bulldog francese dog blogger, che vuole condividere con voi le sue esperienze. Parliamo di collare per cane!

Oggi sono andato al parco con lo zio Wally e la mamma, accade raramente perché abitiamo in campagna, ma quando ci andiamo è sempre momento di confronto con gli altri amici a 4 zampe che incontriamo.
L’argomento di discussione oggi è stato: come facciamo a far capire agli umani che possono scegliere tra collare per cane o pettorina per cane, ma devono capire alcune regole per farceli indossare affinchè non diventino per noi strumenti di tortura?
L’amico labrador Sam lamentava il fatto che la sua mamma gli mette sempre un collare per cane a strozzo, convinta che lui così tiri meno…. Risultato: quando arriva a casa beve come un matto perché non ha più salivazione e poi vomita, così viene sgridato.
La fashion chihuahua Bella (che a me poi non piace neanche un po') raccontava del tempo che la sua mamma perde per infilarle una pettorina per cani di piccola taglia con una fibbietta talmente piccola che ci mette delle ore per centrare il buchino per chiuderla. Prima o poi si farà la pipì addosso mentre la assicurano nell’oggetto.
Il bulldog inglese Ettore raccontava che il suo papà adora mettergli un bel collare per cani molto vistoso e pieno di punte, così al parco il risultato è che nessuno gioca con lui perché ci pungiamo la lingua se gli mordicchiamo il collo…..
Il levriero Ice che arriva da una bruttissima storia di rescue ed è grato alla sua famiglia per averlo accolto con loro, spiega che lui non scapperebbe mai da dov’è, ma siccome diversi sui amici hanno provato a farlo per l’istinto di corsa che è insito nella loro indole ed è superiore a qualunque cosa, lo obbligano ad una pettorina per cani con tantissimi ganci di sicurezza, lui però preferirebbe un bel collare per cani tutto tempestato di strass, molto signorile e di classe, ma certo non si può lamentare!
E poi ci siamo io, Switch, e lo zio Wally: scegliamo noi cosa mettere per andare in passeggiata o al lavoro, se la pettorina per cani oppure il collare per cani più adatto al nostro mood; sappiamo andare a passeggio con ogni accessorio per cani perché per parecchio tempo siamo andati a scuola ed abbiamo imparato a parlare con la mamma attraverso il guinzaglio per cani che lei tiene e che è il nostro strumento di comunicazione uomo-cane. Un grazie lo dobbiamo al nostro istruttore Marco di Lucky dog che con tanta pazienza ci ha insegnato a lavorare con la nostra mamma sul comportamento; io e lo zio siamo due maschi e se possiamo, quando siamo in giro, qualche lite la cerchiamo…..
Così al campo scuola ho imparato che mi fermo, faccio pipì ed annuso, ma non tiro; se la mamma dice "andiamo" insisto un po’, ma se il comando è deciso e Laura non cede di un passo, sta lì ferma ed aspetta, alla fine cedo; cammino al fianco dello zio Wally, ma non corro……. Cammino veloce!
Spesso la mamma ci porta in macchina con lei e se ha fretta usa un solo guinzaglio per cani per tutti e due collegandoci alle due estremità con The Work Leash e se io e Wally tiriamo tanto e da due parti opposte la facciamo cadere……. Questo tipo di passeggiata è pero solo per i transfer perché, sempre al campo scuola, ci hanno insegnato che ogni cane ha diritto alla sua passeggiata e quindi il classico “sdoppino” è fortemente sconsigliato.
Ecco allora amici miei che mi sento di consigliare a tutti un corretto uso consapevole di collare o pettorina da parte dei vostri umani, capendo che è altrettanto importante l’uso del guinzaglio per cani a loro collegato.

E buona passeggiata!

TODAY, MY FRIENDS, THE DR. SWITCH HAS DECIDED TO TREAT A TOPIC THAT HE IS VERY HEART: HOW TO PRESENT THE DOG TO FRIENDS.

This need arises from the fact that often when I go around with my humans and Uncle Wally, everyone rubs my face, caresses my head and tries to give me some kisses, but who asked? Who authorized them? Then Uncle Wally comes into play if he can trim a pinch with his teeth, as good as he is!
And so here I want to tell you: Harry, let me introduce you to the dog! My dog ​​does not like to be approached without the usual presentations.
I want to dedicate an article to explain how to do it: when a human encounters another human for the first time, it is a good idea for them to present themselves by saying their names and shaking hands; the same must be done with us hairy friends.
So when a human encounters another human with a dog, before hitting the dog, he must: move up to the dog, stretch a hand as a sign of friendship and see what happens, making sure first with the human that his dog is willing to the knowledge of strangers.
Only after this first approach will it be possible to understand if the dog is pleased to get acquainted, I don't want to know all the ladies who caress me! Some have smells (or scents) that I don't like, others are too intrusive or have too bright voices or, worse still, are accompanied by screaming babies (how much uncle Wally collides!).
Of course if the lady is lowered to my level, I see her in the eyes and she seems nice to me, then then she can also kiss me, as long as she is well with my mother: she is very jealous of me and of her uncle ……. Calmly!
I believe, Dr. Switch - my dog ​​is a Doctor, that the moment of knowledge is a very important phase of socialization, but as such it must be addressed! Often it happens when I am around that people don't ask for anything and they catapult over me or Wally like we were stuffed animals (of course we are beautiful eh !!), attention we are sweet, but with a strong character and we don't like sudden unauthorized intrusions, give us time to know and understand who we are dealing with, if we like it and then if we want to fill it with kisses and affection as only we bullies can do.
I hope that today's topic "let me introduce you to the dog" has been useful to all the friends who love dogs and also those who fear them to understand a little better how we are made and what we want. Respect for roles ... it's important!
We were born to be kissed and pampered, but by whom we bullies, word of Dr. Switch.
Keep calm and bacio tutti is my new sglogan!

Oggi, amici miei, il Dr. Switch ha deciso di trattare un argomento che gli sta molto a cuore: come presentare il cane agli amici.


Questa necessità nasce dal fatto che spesso quando vado in giro con i miei umani e lo zio Wally, tutti mi stroppicciano la faccia, mi accarezzano la testa e cercano di darmi qualche bacio, ma chi glielo ha chiesto? Chi li ha autorizzati? Allora entra in gioco lo zio Wally che se può gli rifila un pizzichino con i suoi dentini, meno male che c’è lui!
Ed allora ecco che vi voglio dire: Harry, ti presento il cane! My dog non ama essere avvicinato senza le presentazioni di rito.
Voglio dedicare un articolo per spiegare come si fa: quando un umano incontra un altro umano per la prima volta è buona norma che si presentino dicendo i loro nomi e stringendosi la mano; lo stesso va fatto con noi amici pelosi.
Così quando un umano incontra un altro umano con un cane, prima di fiondarsi sul cane, deve: portarsi all’altezza del cagnolino, tendere una mano in segno di amicizia e vedere cosa succede, accertandosi prima con l’umano che il suo cane sia ben disposto alla conoscenza di estranei.
Solo dopo questo primo approccio si potrà capire se il cane ha piacere di fare conoscenza, io mica voglio conoscere tutte le signore che mi accarezzano! Alcune hanno odori (o profumi) che non mi piacciono, altre sono troppo invadenti o hanno voci troppo squillanti o, peggio ancora, sono accompagnate da bimbi che urlano (quanto urtano lo zio Wally!!).
Certo se la signora si abbassa al mio livello, la vedo negli occhi e mi sembra simpatica, allora poi mi può anche baciare, sempre che alla mia mamma stia bene: è gelosissima di me e dello zio……. Con calma!
Ritengo, io Dr. Switch - my dog is a Doctor, che il momento della conoscenza sia una fase molto importante della socializzazione, ma come tale va affrontata! Spesso capita quando sono in giro che le persone non chiedano nulla e si catapultino su di me o Wally come fossimo dei peluches (certo siamo belli eh!!), attenzione siamo dolci, ma con un carattere forte e non amiamo intrusioni improvvise non autorizzate, dateci tempo di conoscere e capire con chi abbiamo a che fare, se ci piace e quindi se vogliamo riempirlo di baci e di affetto come solo noi bulli sappiamo fare.
Spero che l’argomento di oggi "ti presento il cane" sia servito a tutti gli amici che adorano i cani ed anche quelli che li temono a capire un pochino meglio come siamo fatti e cosa vogliamo. Rispetto per i ruoli ...è importante!
Siamo nati per essere baciati e coccolati, ma da chi vogliamo noi bulli, parola di Dr. Switch.
Keep calm and bacio tutti è il mio nuovo sglogan!

A BULLDOG COLLAR THAT MAKES IT IMMEDIATELY UNDERSTAND EVERYONE WHO COMMANDS BY ROAD AND THEN? READ MY ARTICLE AND YOU WILL DISCOVER IT!

Hi friends, today as Switchdog's dog blogger, Switch will show you his somewhat bizarre ideas for a perfect French bulldog look that is always fashionable.
In terms of clothing for dogs in recent times we see everything: fluttering skirts, clearly synthetic materials, wings applied to the bibs, prints of patterns difficult to sustain for the dignity of a dog ... in short, everything and more!
Without any intent to judge, but with the sole intention of providing a stylistic orientation in keeping with the dignity of the dog, we would like to propose some suggestions in terms of clothing for dogs and some rules that we believe should not be overlooked in choosing a garment that must pleasure, but that should not compromise from its main nature: protecting the dog from water or cold, remembering the nature of the animals.


Coat for dogs and coat for bulldog as an alternative to the down jacket for dogs: of any fabric it is, it must not contain materials of animal origin, let alone the down (it is no longer necessary even in human clothing as the well-known teaches for years stylist Stella Mc Cartney and must have a comfortable fit, must not pull in the armholes and in the chest, it must not suffocate and must be of very simple and fast wearability. Very important is that on the dog's skin there are materials of excellent workmanship, even better if in cotton and however, they are only 100% made in Italy, they will help prevent unnecessary dermatitis due to sweat and the itch generated by toxic and low-priced materials. Do not buy an item of clothing for dogs in a material that you would not use, even better if you do more pay attention to what you choose for the dog compared to what you buy for you! Remember that the dog cannot speak or complain, but if it stops and does not walking or scratching against the walls is a clear message of unease! Switch for example literally hates the rubber bands around the thighs or the sleeves in the legs, if it can tear them!


Waterproof for dogs and waterproof for bulldog: its total external impermeability does not exclude the total breathability in contact with the skin through cotton or hypoallergenic fabric; the possibility of having an opening on the back is also recommended for those who prefer to wear a raincoat for bulldog or similar with the bib under the head; evaluate the possibility of buying this type of clothing for dogs with or without a hood, based on the tolerance that your 4-legged friend shows on the accessory: maybe you will like it a lot, but our animals do not always love to have their clothes covered or something bouncing around his neck or head!

Sweaters for dogs or t-shirts for dogs: we believe that the same advice we gave for coats for dogs should be respected, especially in the choice of some garments like sweaters for English or French bulldogs, which are animals that need clothing for dogs designed especially for them. However, the aspect of comfort and portability to the aesthetic one is always preferred. You can be in the latest fashion even when you are comfortable!


As a dog model dog and dog blogger I hope I have made a bit of clarity on what I consider to be the main points for choosing a piece of clothing for dogs for us at 4 legs: without compromise and for our wellness!
We hope that these few guidelines can be useful and shared by our followers, a good walk and a good conscious choice: we are not dolls or toys, we have a character and a dignity that must be respected, while wanting to be fashionable and fashionable! If you like, browse our pages and evaluate our comfortable and tailor-made dog clothing for your needs and then shop wherever you want and what you want!

Un collare per bulldog che faccia subito capire a tutti chi comanda per strada e poi? Leggete il mio articolo e lo scoprirete!

Ciao amici, oggi come dog blogger di Switchdog, Switch vi esporrà le sue idee un po’ bizzarre per un perfetto look da bulldog francese sempre alla moda.
In fatto di abbigliamento per cani negli ultimi tempi si vede di tutto: gonnelline svolazzanti, materiali chiaramente sintetici, ali applicate alle pettorine, stampe di fantasie difficilmente sostenibili per la dignità di un cane….. insomma di tutto e di più!
Senza alcun intento di giudicare, ma con la sola volontà di fornire un orientamento stilistico consono alla dignità del cane, vogliamo proporre alcuni suggerimenti in fatto di abbigliamento per cani ed alcune regole che a nostro avviso non vanno tralasciate nella scelta di un capo che ci deve piacere, ma che non deve transigere dalla sua natura principale: proteggere il cane dall’acqua o dal freddo, ricordando la natura degli animali.


Cappottino per cani e cappottino per bulldog in alternativa al piumino per cani: di qualunque tessuto sia, non deve contenere materiali di origine animale, tantomeno il piumino (non è più necessario nemmeno nell’abbigliamento umano come insegna da anni la nota stilista Stella Mc. Cartney e deve avere una vestibilità comoda, non deve tirare nel giromanica e nel petto, non deve soffocare e deve essere di semplicissima e veloce indossabilità. Molto importante è che sulla pelle del cane ci siano materiali di ottima fattura, ancor meglio se in cotone e comunque solo 100% made in Italy; aiuteranno nella prevenzione di dermatiti inutili dovute al sudore e dal prurito generato da materiali tossici e di basso prezzo. Non comprate un capo di abbigliamento per cani in un materiale che voi non usereste, meglio ancora se fate più attenzione a quello che scegliete per il cane rispetto a ciò che acquistate per voi! Ricordate che il cane non può parlare, né lamentarsi, ma se si blocca e non cammina o si gratta contro i muri è un chiaro messaggio di disagio! Switch ad esempio odia letteralmente gli elastici intorno alle cosce o le maniche nella zampe, se può le strappa!


Impermeabile per cani ed impermeabile per bulldog: la sua totale impermeabilità esterna, non esclude la totale traspirabilità a contatto con la pelle tramite del cotone o tessuto anallergico; è consigliata la possibilità di avere anche una apertura sulla schiena per chi preferisce indossare l’impermeabile per bulldog o simili con la pettorina sotto al capo; valutare la possibilità di acquistare questo tipo di abbigliamento per cani con o senza cappuccio, in base alla sopportazione che il vostro amico a 4 zampe dimostra sull’accessorio: magari a voi piacerà tantissimo, ma non sempre i nostri animali amano avere il capo coperto o qualcosa che gli rimbalza sul collo o sulla testa!

Maglioncini per cani o t-shirt per cani: riteniamo vadano rispettati gli stessi consigli che abbiamo dato per i cappottini per cani, soprattutto nella scelta di alcuni capi tipo i maglioncini per bulldog inglesi o francesi, che sono animali che hanno bisogno di abbigliamento per cani studiato apposta per loro. Va comunque e sempre prediletto l’aspetto comodità e portabilità a quello estetico. Si può essere all’ultima moda anche stando comodi!


Come cane dog model e dog blogger spero di aver fatto un po’ di chiarezza su quello che ritengo essere i punti principali per scegliere un capo di abbigliamento per cani per noi a 4 zampe: senza compromessi e per il nostro wellness!
Speriamo che queste poche linee guida possano essere utili e condivise dai nostri follower, buona passeggiata e buona scelta consapevole: non siamo bambole o giocattoli, abbiamo un carattere ed una dignità che va rispettata, pur volendo essere fashion ed alla moda! Se ti fa piacere naviga sulle nostre pagine e valuta i nostri capi di abbigliamento per cani comodi e studiati ad hoc per le loro esigenze e poi compera dove vuoi e ciò che vuoi!

SMALL SIZE DOGS TO WHO ??

At home they always call me "small", but on the Internet I find myself described as a medium-sized dog: well ... Do I and Uncle Wally are small dogs? Average? Such a problem!
My friends, I write (I'm Switch, Dr. Switch) today I want to draw your attention to a very important question for me that I am a French bulldog monorchid and castrated to avoid me
subsequent complications in growth: this way I have a little less virility than my uncle Wally who is an entire male.
Here's the question of the day: Is the French bulldog a small or medium-sized dog?
In the family my mother, since I arrived third and last, always calls me "little ... ... ..
To understand something with Uncle Wally, while in the evening mum Laura and dad Pier sleep on the sofa, we took possession of the computer and we did some research discovering our main features: we have a strong but very delicate structure; they used us for fighting with the bulls, but we are one twentieth of them; in 1900 in Paris we were butchers' dogs, laborers or coachmen, but we were loved by high society and artists (we have always been creatives / creators of trouble!); we have disproportionate ears in a small head and very large eyes (to make you go even further in "jujube soup"); we have a normal gastro-intestinal apparatus, but we make powerful puzzettes; we have an invisible tail because it is rolled up like a cork, but a powerful back; we eat croquettes for small dogs, but also those for larger dogs are fine, because we are borderline, with a weight between 9 and 13 as adults.
So? Uncle Wally and I decided: we are small dogs (so they can take us everywhere and we have no limits even in public places), but giants of love !!!!! And this feature means that our spread in recent years is epidemic: the love that a French bulldog gives is special, unique and temperamentally different from any other dog.
Mind you, we don't want to offend anyone eh! Today we talk about the French bulldog and we're a bit biased! But soon we will get to know other breeds of 4-legged friends.

What is your dog breed of the heart? Report it to us and we'll talk about it here in the blog. How to do? Simple, write an email to This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. or fill out the form in the contact section of the site www.switchdog.it.
In the meantime we can give you a lot of hearts like the ones that our mother did for us in the shape of dog poop bags holders, symbolizing the love that joins 6 legs every day in a unique journey: sharing one's life with a dog ; better still if there are two people and the dogs are two French bulldogs, small dogs with a heart infinitely
great!!
See you soon, and if you like follow us on www.switchdog.it and on our social media channels Facebook and Instagram.
Dr. Switch

Cani di piccola taglia a chi??

In casa mi chiamano sempre "piccolo", ma su Internet mi trovo descritto come cane di taglia media: insomma... Io e zio Wally siamo cani di piccola taglia? Media? Che problema!
Amici miei, io che scrivo (sono Switch, Dr. Switch) oggi voglio richiamare la vostra attenzione su un quesito molto importante per me che sono un bulldog francese monorchide e castrato per evitarmi
successive complicanze nella crescita: così ho un po’ meno di virilità rispetto allo zio Wally che è un maschio intero.
Ecco la question del giorno: Il bulldog francese è un cane di taglia piccola o media?
In famiglia la mia mamma, siccome sono arrivato per terzo ed ultimo, mi chiama sempre “piccolo……..
Per capirci qualcosa con lo zio Wally, mentre alla sera mamma Laura e papà Pier dormono sul divano, ci siamo impossessati del computer ed abbiamo fatto un po’ di ricerche scoprendo le nostre caratteristiche principali: abbiamo una struttura forte, ma molto delicata; ci usavano per combattimenti con i tori, ma siamo un ventesimo di loro; nel 1900 a Parigi eravamo i cani dei macellai, uomini di fatica o cocchieri, ma eravamo amati dall’alta società e dagli artisti (siamo dei creativi/creatori di guai da sempre!); abbiamo delle orecchie spropositate in una testa piccola e degli occhi grandissimi (per farvi andare ancora di più in “brodo di giuggiole”); abbiamo un apparato gastro-intestinale normale, ma facciamo delle puzzette potentissime; abbiamo una coda invisibile perché arrotolata come un turacciolo, ma una schiena possente; mangiamo crocchette per cani di taglia piccola, ma vanno bene anche quelle per cani più grandi, perché siamo borderline, con il peso tra i 9 ed i 13 da adulti.
Dunque? Io e lo zio Wally abbiamo deciso: siamo dei cani di taglia piccola (così ci possono portare dappertutto e non abbiamo limiti anche nei locali pubblici), ma giganti di amore!!!!! E questa caratteristica fa sì che la nostra diffusione negli ultimi anni sia epidemica: l’amore che dà un bulldog francese è speciale, unico e caratterialmente diverso da qualunque altro cane.
Intendiamoci, non vogliamo offendere nessuno eh! Oggi parliamo del bulldog francese e siamo un po’ di parte! Ma presto andremo a conoscere altre razze di amici a 4 zampe.

Qual è la tua razza canina del cuore? Segnalacelo e ne parleremo qui nel blog. Come fare? Semplice, scrivi una mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. oppure compila il forma nella sezione contatti del sito www.switchdog.it .
Nel frattempo possiamo regalarvi un sacco di cuori come quelli che la nostra mamma ha fatto per noi a forma di portasacchettini per cani, stanno a simboleggiare l’amore che ogni giorno unisce 6 zampe in un percorso unico: la condivisione della propria vita con un cane; meglio ancora se le persone sono due ed i cani sono due bulldog francesi, cani di piccola taglia dal cuore infinitamente
grande!!
A presto, e se vi fa piacere seguiteci su www.switchdog.it e sui nostri canali social Facebook e Instagram.
Dr. Switch

Page 1 of 6

Switchdog by Pet Ita s.r.l

Sede Legale:
Piazza Mazzini, 37
13011 Borgosesia VC - Italy

Sede Operativa:
Via Valsesia, 8
28077 Prato Sesia NO - Italy

Contatti

  • Tel: 349 9345972

  • Mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

  • P.Iva:  02611260023

Info

Termini e condizioni
Diritto di recesso
Spedizione e consegna

Informativa Privacy
Informativa Cookies

LWdesign realizzazione siti internet