x 
Carrello - 0,00 €

  • Carrello vuoto

      collare per cani the boss natale

 

bruce
IMG
IMG 0144---Mario-copia
polly
sandy
IMG
IMG
mario
tiffany
IMG
benito
zoro
tiffany
IMG
IMG
IMG 0155---Zoro
IMG
IMG
woody
filou
bullo
sissy
tofee

 

il collare per cani the boss diventa protagonista

Il Natale è nell'aria, cari amici, e noi pelosi lo sentiamo già da tempo!
Non serve aspettare luci e palline colorate, ci basta vedere qualche piccolo abete sintetico che già ci vengono delle grandi idee!
Io, che sono Switch, e lo zio Wally adoriamo fare passeggiate nelle strade addobbate in questo periodo, tutte le luci delle decorazioni si specchiano nelle borchie dei nostri collari per cani The Boss in feltro e pelle vinilica, fatti dalla nostra mamma: i nostri sono collari per cani made in Italy 100% e noi risultiamo ancora più belli e fashion. E poi, diciamocelo, i colori del collare per bulldog francese The Boss sono proprio natalizi: rosso vivo, verde folletto ed azzurro carta da zucchero (sarà commestibile?......io ho sempre fame!!).

La mamma abbina il collare per cani di media taglia The Boss al guinzaglio per cani The Leash for The Boss che ha una calda maniglia in feltro che le tiene le mani calde mentre ci porta a spasso. Ci sentiamo molto ammirati e pare quasi ci riconoscano per strada! In fondo siamo i dog model ufficiali di Switchdog!

Questa domenica, però, i riflettori si sono accesi su altri amici a 4 zampe che hanno partecipato al Christmas Shooting tenutosi a Seregno presso lo shop di Candy Pets Boutique!
E' stato bellissimo vedere l'entusiasmo dei padroni nel voler regalare un momento di notorietà al proprio amico a 4 zampe, condividendo le sue immagini sui social in una sfida a colpi di like e coinvolgendolo in un set fotografico di taglio natalizio...c'erano Babbi Natale e Elfi a quattro zampe ovunque!!!

Un'occasione interessante per tutti! Scatti fotografici di alto livello e un'opportunità concreta di incontro che avrà il suo seguito nella sessione di shooting fotografico per la collezione primavera di Switchdog.
Io me ne sono stato in disparte, al calduccio del mio cappottino per cani Huggy in vinilpelle e pelliccia ecologica, ad ammirare tanti cani che si sono cimentati in pose da vere star.
La famiglia di Switchdog si allarga...tanti nuovi amici a cui stringere la zampa!

FASHION RUNWAY - "Pet-à-Porter"

      

Video Video2

 

 

Che weekend intenso amici! Uno di quelli in cui, anche se possiedi il dono dell'ubiquità, non puoi arrivare ovunque...ed è stato così.
Si sono svolti ben due eventi in contemporanea ai quali Switchdog ha partecipato: uno a Parma e l'altro a Milano.
In entrambi i luoghi hanno avuto luogo “sfilate” con finalità diverse.
A Parma il 9° BouleMeeting, organizzato dal Club Bouledogue Francese Italia, ha portato in passerella moltissimi bulli a confronto per dichiarare quale tra loro fosse il più idoneo a rappresentare la nostra razza.
A Milano, invece, la sfilata canina Fashion Runway organizzata al Wunder Market, un contesto di ex-fabbrica molto scenografico, puntava i proiettori sulle novità di abbigliamento proposte da Lilou Pet Couture e di accessori per noi quattro zampe...quindi Switchdog non poteva mancare!!! Che classe!
I nostri prodotti erano presenti in entrambe le location a rappresentare la realtà Switchdog, in cui sono molti ormai a credere, ma siamo stati fisicamente presenti al BouleMeeting, dopo i salti mortali di Laura che, a fine giornata, era a quattro zampe anche lei!
Hanno sfilato tantissimi bulli, begli esemplari certamente, ma con accessori molto comuni che non li valorizzavano a pieno!
Intanto lo stand di Switchdog ha ricevuto molte visite perchè c'è molta curiosità per accessori così funzionali dal design curato e unico. Non perdiamo occasione di farci notare, insomma!!!
Le novità proposte sono state tantissime: dalla linea Basic, la nuova guinzaglieria “entry level” in nylon, ai cappottini Huggy per la stagione invernale da abbinare con i nuovi portasacchetti Furry in pelliccetta sintetica.
A fine giornata il vincitore che più mi ha affascinato è stata una Lei, Victoria, una giovane promessa della categoria Bis Bos Giovani ...molto molto graziosa, soprattutto quando in fase di premiazione è stata dotata di collare e guinzaglio Switchdog. Perfetta! Una vera Miss!
Io e Wally indossiamo collare, pettorina e guinzaglio Switchdog tutti i giorni! Ormai è una seconda pelle! E ci sentiamo belli...anzi bellissimi!
Penso che il prossimo anno potrei partecipare anche io al BouleMeeting! Con il mio stile, il mio charme, la mia eleganza, sono certo che saprei conquistare la giuria...anche se ho una palla sola!

Siamo nella stagione delle cerimonie: matrimoni, battesimi, comunioni,.... divorzi con brindisi! Ogni occasione è buona per festeggiare e io sono così simpatico che ricevo sempre un gradito invito.
Questa è stata la volta del matrimonio dell'anno, tanto atteso perchè la sposa è già a quota 2 e lo sposo a 3...che sia la volta buona???
Io e Wally ci siamo stati con i nostri padroncini e devo dire che è stata una giornata al di sopra delle aspettative: una splendida location e un buffet più profumato del bouquet!
Gli ospiti erano quasi tutti simpatici, anche se stravaganti. Indossavano per l'occasione abiti vistosi e coloratissimi: quello più sobrio aveva un pappagallo ricamato a tutta schiena.
Ho visto cose che SOLO voi umani potete immaginare!
In quell'arcobaleno di corpi, il mio manto bringè spiccava decisamente. Ho fatto bene a presentarmi nella mia totale nudità, bello e impossibile come mamma mi ha fatto, con la mia bella pettorina per cani con borchie in finitura oro rosa come il bracciale in vinilpelle che ha indossato la mia padrona Laura.
Anche perchè non sono un tipo formale e in certe occasioni sono in difficoltà su cosa scegliere...mi sono comunque sentito elegantissimo e a mio agio.
Nulla a che vedere con Wally che ci ha impiegato a prepararsi più tempo della sposa. Era molto indeciso perchè la Switchdog ha appena prodotto dei nuovi collari per cani accessoriabili per le occasioni più o meno importanti. Ci sono stelle, cuori e fiocchi in vari colori che si possono inserire e intercambiare sul collare Easy senza borchie. Very fashion!!!
E in un paio d'ore anche Wally e riuscito a prepararsi e si è presentato con un bel papillon in vinilpelle su collare nero: impeccabile!
Durante la cerimonia è stato tutto il tempo con il muso all'insù, un po' impettito devo dire, ma poteva permetterselo perchè ha classe da vendere!
Forse, però, ha peccato di vanità quando ha cominciato a sculettare insistentemente davanti al fotografo. Ci teneva a essere immortalato con quel look perfetto e nella sua posa migliore.
Sì ma adesso scansati Wally, non esagerare!!! Questa è una foto ufficiale!
Pare proprio che non voglia sentir ragioni. Gliel'ho detto così tante volte che non sono più in grado di abbaiare.
Mi arrendo e mi dirigo al “punto torta” e lì aspetterò che cali la sera per indossare anche io il mio collare per cani accessoriato con Add&Dog...scelgo il cuore argento! Chissà se riuscirà a fare ombra su quel volatile ricamato.

Oggi la mia padroncina Laura è tornata a casa!!!
E' stata via un bel po' di giorni perchè ha portato i prodotti Switchdog in fiera a Bologna: un'importante occasione per mostrare al mondo le mille idee che abbiamo partorito insieme e che si sono concretizzate in prodotti “super”!
Io, purtroppo sono dovuto stare a casa perchè sarebbe stato troppo pesante per me reggere tutto quel fermento...così dice lei.
In realtà sono un po' dispiaciuto perchè, quando mi ha mostrato qualche foto del bellissimo stand in cartone che accoglieva i prodotti, ho notato che brulicavano bulli...ce ne erano ovunque!!! Sui cuscini, arrampicati sulle pareti, su veri e propri piedistalli.
Che invidia!
Io invece mi sono dovuto consolare a casa con Wally e il tempo non passava mai, scandito dai suoi soliti versi poco eleganti.
Lo stand aveva una posizione molto favorevole: si affacciava su un bel giardino verde dove mi sarebbe piaciuto davvero far su e giù come su una passerella, indossando la nuova pettorina Tanga presentata in fiera o un collare Fashion Gold con le borchie in finitura oro rosa. Avrei fatto faville!
Invece questo onore è toccato a quei bulli di pezza che, saranno pur simpatici, ma con cui non riesco proprio ad instaurare un dialogo.
Il color havana dello stand valorizzava molto bene i colori di tutti i prodotti in vinilpelle e Switchdog ha ricevuto tantissimi complimenti per l'immagine aziendale unica e riconoscibile, completata dai nuovi prodotti di merchandising per umani che Laura e i suoi collaboratori hanno indossato per tutta la durata della fiera!
Un successo insomma!
Mi dispiace solo non averne preso parte, ma spero di ricevere un ricordo di questa avventura importante...magari un bel collare accessoriato di papillon per la prossima occasione speciale.

Stamattina c'è un buon profumo di erba fresca nell'aria. La primavera si sta avvicinando e i fiori che iniziano a sbocciare lo dichiarano al mondo con i loro stupefacenti colori e i loro profumi inebrianti…… ottimi per farci una pisciatina qua e là!
Lo zio Wally cerca di insegnarmi dove è meglio fare pipì e dove se la faccio la mamma mi urla: nooooooo ora papà si arrabbiaaaaaaaa…….., ma io faccio come voglio: sono il capo e poi sono piccolo chi mi sgrida!
Quando però vado in città è per me il momento migliore per fare i miei bisogni solidi, così almeno i miei umani non devono raccogliere nulla in giardino ed il mio amico Ambrogio, il robottino tagliaerba rompipalle che mi segue sempre e mi disturba nelle mie scorribande per il prato, non si sporca le ruote.
Certo in città ci sono altri problemini sempre legati alla raccolta dei miei rifiuti e di quelli dello zio Wally: ormai è d’obbligo che ogni padroncino abbia con se il necessaire per raccogliere i nostri bisogni ed allora la mia mamma, per essere sempre all’ultima moda non ci fa mancare nulla.
Pensa e ripensa, parla e ragiona con lo zio Wally e cosa ti combina?: ci crea dei portasacchettini per cani ad hoc per noi. Noi cani che non amiamo il rumore della plastica che sbatte sul guinzaglio, che facciamo cadere tante volte quelli classici di plastica e ne rompiamo gli anelli, noi che però vogliamo dei nuovi accessori di lusso per cani pensati per noi e studiati apposta e con amore.
E cosa si inventa? Il primo portasacchettini per cani di lusso fatto a forma di cuore: la mia mamma ci adora e quindi cosa si poteva inventare, se non un cuore?
Questo cuore io e lo zio Wally spesso lo regaliamo a nostri amici che vengono a trovarci nel nostro atelier, in segno del nostro affetto e dell’amore che lega ogni quadrupede al suo inseparabile bipede…….
L'amore non ha bisogno di tante parole, cuore è la massima espressione di amore che ogni persona che sceglie di condividere la propria vita con un cane deve avere, rappresenta inoltre una scelta importante nell’uso dei materiali che hanno scelto alla Switchdog, tutti rigorosamente di origine non animale, nel pieno rispetto di noi cani!
E tu amico che leggi questo articolo cosa ne pensi? Ti piace il nostro principio ispiratore? Share the love! Share Switchdog!!!

Cari amici vi voglio raccontare un fatto a cui ieri abbiamo assistito io e lo zio.
Come ogni mattina le coccole nel lettone della nostra mamma umana, Laura, mentre ci svegliamo in compagnia di mio zio Wally, sono la cosa più gradevole che ci possa capitare……… soprattutto quando l’umano Pier è già al lavoro e ci possiamo sbaciucchiare tutti…. ma poi arriva il dovere: il duro lavoro!!
“Switch! Wally!! Let's go!” la voce di Laura ci chiama alla prima passeggiata nel giardino di casa, quello che io e lo zio roviniamo e che l’umano cerca di far ricrescere con tanto impegno……..
E poi arriva la tanto amata colazione a base di biscotti umani, che bontà! Prima di iniziare una dura giornata sono fantastici, certo se potessi evitare di divederli con Wally!
Poi ci si veste e viaaaaaaaaaaaa!
Guinzaglio super cool agganciato al collare per cani di lusso e siamo pronti per la consueta passeggiata.
Il percorso è sempre lo stesso, ma devo dire che Laura è molto creativa perchè apporta cambiamenti direzionali in base alle scarpe che indossa per le occasioni e gli incontri lavorativi della giornata. Perchè sì, lei si dà molto da fare e io, volente o nolente, devo seguirla. Cammino piano per farle un piacere così che non cada dai tacchi che si ostina a mettere, non come quello zuccone di mio zio che tira come un Husky…….. per evitare che si strozzi gli mettono la pettorina in pelle vinilica dal design su misura per bulli che Laura ha studiato apposta per lui, ma è come un mulo………certo non tutti hanno la mia classe di dandy dog!
Apprezzo il primo tratto di strada, sempre lo stesso con i miei angolini preferiti: la grande fioriera tra il salone di bellezza e la salumeria, incontro di profumi paradisiaci dal contrasto audace, e la ruota dell'automobile del nostro vicino di casa, sempre parcheggiato in doppia fila. E lascio la mia firma... “Tiè...ricordati di me!” dai zio una bella pipì anche tu!
Giungiamo con sorriso canino a ristorarci in un Cafè del centro, sedendoci nei pressi di un grazioso tavolino all'inglese in ferro battuto, naturalmente ghiacciato e naturalmente nel dehor perchè, sarà che il mio muso schiacciato non rivela un carattere affabile, ma i cani, per quanto i gestori la raccontino, non sono mai ben accetti. Sarà il pelo, sarà l'imbarazzo che noi bulldog francesi creiamo quando sgasiamo……..
Ed ecco la seconda colazione della giornata, un biscottino allungatomi sotto il tavolo……. Dura la vita da cani! E mentre penso, questo mio zio si lamenta della solita vita, sempre le stesse cose…… come sempre oggi ci toccherà andare in ufficio, sederci sui cuscini disegnati per noi e che per forza dobbiamo usare, provare qualche nuovo guinzaglio fashion, parlare con qualche cliente e …… che noia……. Che barba………
Ad un tratto però ecco il colpo di scena!
Con il mio fiuto raffinato, che fa invidia al miglior sommelier di Parigi, mentre lo zio è abbioccato post biscotto, avverto l'avvicinarsi di uno splendido esemplare femmina: una bella Chihuahua minuta, un po' vezzosa con una pettorina per cani di piccola taglia con strass, graziosa.
Si avvicina sempre più e non posso che assumere la posizione eretta come suggerisce il bon ton che mi stanno insegnando in quella “very boring” scuola di addestramento, nella remota speranza che io diventi un gentle dog. Però c'è un buon profumo di crocchette nell'aria. Mi piace! Si chiama Brioche ed è la mia prima donna……..
Le nostre padrone si salutano: è il primo appuntamento della giornata a quanto pare!
Pochi attimi di calma apparente, qualche annusatina qua e là ed ecco che Brioche parte inferocita verso la pista ciclabile, starnazzando come una gallina affetta da un disturbo di personalità.
Mi accorgo solo allora che la sua padrona l'ha accompagnata con un guinzaglio estensibile e che si è dimenticata di mettere il blocco. Ma poi...non gliel' ha detto nessuno che in città è sconsigliato per ragioni di sicurezza utilizzare l'estensibile?
Ecco ...la scena mi agita, mi si spianano pure le adorate pieghe che ho su tutto il corpo, mentre mio zio ancora deve capire cosa è successo…..
Avviene tutto in pochissimi secondi.
Brioche e la sua umana compagna, una carambola: lei che parte con slancio, si infila come un ago da macchina da cucire tra il telaio della bicicletta e il manubrio, con un'abilità e una destrezza che si vede solo al circo Orfei, il malcapitato che tracolla e finisce avvoltolato con cane e bicicletta, diventando un tutt'uno...bell'e pronto per una galleria d'arte contemporanea!
Eh niente...l'incontro di lavoro ed amoroso si è risolto in pochi minuti, con un capitombolo ed un gran spavento! Roba da farci rimanere la colazione sullo stomaco………
E voi amici quadrupedi cosa ne pensate di questo argomento sempre più di attualità sulle nostre riviste specializzate? Meglio guinzaglio fisso o guinzaglio estensibile? O liberi? Io voto liberi!!!
Morale della giornata: mai preferire la praticità alla sicurezza e soprattutto: it’s funny to be a dog if you choose Switchdog products! Usa the Leash by Switchdog e scegli tutte le versioni disponibili sul nostro shop on line.

Questa settimana sono stato a Milano al BIT, la Borsa Internazionale del Turismo, sì io c'ero! Sono entrato di nascosto!
E' stata una giornata molto interessante e mi sono dovuto concedere una lunghissima passeggiata tra i corridoi degli stand, anche se per buona parte la mia mamma mi ha tenuto in braccio perché tra lei e la sua amica Nicoletta, camminano…….. ma quanto camminano! E parlano………. Ma quanto parlano!!
C'erano tantissimi espositori gestiti da personale gentile che mi ha anche regalato qualche coccola. Ed ecco la mia padroncina pronta con domanda incalzante : “la vostra struttura è Pet Friendly?” ………Silenzio………..Perplessità. Risposte pesate, come “Dovrei confrontarmi con il responsabile” oppure “Sì, nelle strutture dove è apposto il logo paw nel nostro catalogo” oppure “No”.
Questo per dire che sono pochi gli hotels che ci riservano una buona ospitalità e, nella migliore delle ipotesi, ci fanno entrare, ma ci lasciano a noi stessi, delegando al nostro padrone la completa messa a disposizione e gestione delle attrezzature che ci sono utili per il periodo di vacanza: cuscino per cani, ciotola ed accessori in genere.
Questo è un problema, perchè non sempre posso permettermi di viaggiare anche io, soprattutto quando viene programmato un viaggio di lavoro di pochi giorni con spostamento aereo. Quel che mi serve non ci sta nel bagaglio a mano e mi tocca stare a casa. Mi si stringe il cuore veder partire i miei padroni tristi! E nella mia solitudine rimugino e mi dico: basterebbe così poco! In fondo anch'io sono un'ospite pagante e faccio parte della famiglia! Io non chiedo molto se non un cuscino per cani su cui coricarmi e qualche ciotola per consumare le mie crocchette preferite! Certo se poi nella hall ci fossero anche dei bei collari, guinzagli o pettorine ed accessori di lusso per poter fare shopping anche per me, sarebbe un sogno: non è giusto che solo la mia mamma faccia shopping quando siamo in trasferta, anche Wally lo dice sempre.
Caro amico albergatore, sto pensando anche a te: hai pensato che la mia famiglia, come quella di tanti altri quadrupedi, sceglie oggi la struttura in cui soggiornare in base al fatto che anche noi viaggiamo con loro e vogliono farci stare comodi? Un bel letto confortevole per la mia mamma ed un cuscino per cani comodo per me ed il mio fratellone! Ed un portasacchettini per cani da regalare a tutti noi accompagnatori e fedeli compagni di vita! Sai come sarebbe contenta la mia mamma di ricevere un regalo per me al posto di un set manicure o di una crema corpo che tanto non userà mai……….. se non per profumare me che la odio!
Pensaci!

 x 
Carrello - 0,00 €

  • Carrello vuoto